L’unico modo per fare un buon lavoro è amare quel che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare. Non accontentarti. Come per tutte le questioni di cuore, saprai di averlo trovato quando ce l’avrai davanti". (Steve Jobs)
...E NOI SIAMO QUI PER QUESTO !

APPROVATA DEFINITIVAMENTE LA NUOVA DISCIPLINA DELLE PRESTAZIONI OCCASIONALI

Il Senato della Repubblica, nella seduta del 15 giugno 2017, con 144 voti favorevoli, 104 contrari e un astenuto, ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando definitivamente il DDL n. 2853 di conversione in legge del decreto-legge n. 50/2017 in materia finanziaria, nel testo identico a quello approvato dalla Camera. La norma, tra le altre cose, prevede l’introduzione della nuova disciplina sul lavoro occasionale...CONTINUA

CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE

Il Contratto di Ricollocazione è uno strumento innovativo di politica attiva del lavoro, con il quale la Regione Siciliana mira a contrastare il fenomeno della disoccupazione sostenendo un percorso individualizzato di accompagnamento al lavoro di soggetti deboli del mercato del lavoro. Rappresenta un intervento in cui l’incontro tra domanda e offerta di lavoro è favorito dalla cooperazione tra i Centri pubblici per l’Impiego (CpI), e gli operatori privati accreditati...CONTINUA

LAVORO AUTONOMO: LE CINQUE NOVITA' DELLA LEGGE

Continua con la Legge n. 81/2017 il rinnovamento del quadro normativo italiano in tema di lavoro. La legge per il suo approccio onnicomprensivo sui vari aspetti del lavoro non subordinato è stato considerata come il Jobs Act del lavoro autonomo, un secondo tassello della riforma avviata con la Legge delega n.183/2014 che ha portato all’adozione di otto decreti legislativi di attuazione nel 2015. In realtà la norma si suddivide in due parti di cui la prima dedicata al lavoro autonomo...CONTINUA

TERZO SETTORE: RIFORMA AL VIA

A circa tre anni dal lancio delle linee guida di Riforma Terzo Settore, voluto dall'ex premier Matteo Renzi, i provvedimenti attuativi giungono al traguardo. Codice del Terzo Settore, impresa sociale e cinque per mille sono stati oggi varati in via definitiva dal Consiglio dei Ministri, dopo un confronto costruttivo con le Commissioni delle due Camere che ha consentito di migliorare il testo e rispondere ad alcune esigenze largamente diffuse...CONTINUA